Today’s Special Soundtrack *** Pixies – Where is my mind

Lo so: oggi non è lunedì.

Avrei dovuto mantenere il mio impegno e, nonostante la giornata di lunedì trascorsa fuori casa e fuori ufficio, avrei dovuto garantire la rubrica della colonna sonora per iniziare la settimana con il giusto ritmo.

Lo so.

Ma sapere una cosa? Pazienza.

E poi, oggi mi merito una colonna sonora tutta per me: è il mio compleanno.

Trentuno candeline da spegnere.

Ho sempre adorato il giorno del mio compleanno, quasi alla pari del Natale o dell’arrivo dell’autunno.

Secondo me, infatti, il compleanno è una meravigliosa invenzione perché fa in modo che per ognuno di noi ogni anno abbia un andamento diverso e perché ci concede una giornata di felicità su misura per ognuno di noi.

Ogni volta, mi piace pensare all’anno che ho trascorso, a cosa ho imparato, in che cosa ho sbagliato. Insomma, un bilancio di questi 365 giorni.

Devo dire che è stato molto impegnativo e doloroso ma, se non avessi attraversato momento così difficili, probabilmente, non avrei trovato la forza e la consapevolezza che avverto dentro di me.

Così brindo.

Brindo agli errori che ho fatto, da cui ho imparato e che spero di non commettere più.

Brindo a tutto quanto di meraviglioso che ho incontrato durante questo primo anno tutto intero con il 3 come prima cifra.

Brindo alla donna che sono e che sto diventando: ci sono così tante parti di me, alcune le amo, altre le odio e molte non vedo l’ora di conoscerle.

 

Ho pensato a lungo alla canzone da scegliere come colonna sonora di questa giornata: per chi mi conosce è senz’altro una scelta banale, ma non sono qui per sorprendere nessuno.

Uno dei momenti più emozionanti e legati alla musica della mia vita è stato proprio ad un loro concerto e con questa canzone.

La pioggia che scende, la compagnia di meravigliosi amici e quella melodia che inizia. Basta vedere il video per capire in quale iconico film è stata parte della colonna sonora.

La scena finale, le battute a memoria e quelle note, le stesse che riempiono l’aria a pochi metri da me e mi avvolgono. Il cuore accelera e la mente si placa.

Ci sono alcuni momenti in cui sei sopraffatto da quanto di bello sta accadendo intorno a te e allora chiudi gli occhi, ti culli dentro questa meravigliosa condizione e sai che farà sempre parte di te.

Siate curiosi. Cercateli questi momenti e fatene tesoro.

Ho un anno in più, forse un po’ di saggezza sta arrivando.

Vi lascio con un meraviglioso augurio, inizio i festeggiamenti!

“Non temiamo il destino.

Non ci tireremo indietro.

Prima di essere schiuma saremo indomabili onde”.

Cesare Pavese

Giulia

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento